Elevator pitch: a cosa serve?

Distinguiti con un elevator pitch efficace

Ti sei appena imbattuto in un ex cliente all'aeroporto. Dopo uno scambio di convenevoli, ti chiede cosa fa la tua nuova azienda. Apri la bocca e poi fai una pausa. Da dove inizi a parlare?

Poi, mentre cerchi di organizzare i tuoi pensieri, viene chiamato il suo volo. Se fossi stato meglio preparato, saresti sicuro che il tuo ex cliente sarebbe rimasto interessato e avrebbe voluto saperne di più.

Questa è una situazione in cui aiuta ad avere un "elevator pitch". Questo è un breve discorso preparato in anticipo che spiega cosa fa la tua organizzazione, in modo chiaro e succinto.

Approfondiremo le situazioni in cui è utile, di seguito.

Informazioni sulla tecnica dell'elevator pitch

Un elevator pitch è un discorso breve e persuasivo che usi per suscitare interesse in ciò che fa la tua organizzazione. Puoi anche usarlo per creare interesse per un progetto, un'idea o un prodotto o per te stesso. Un buon elevator pitch non dovrebbe durare più di una breve corsa in ascensore di 20-30 secondi, da cui il nome.

Dovrebbe essere interessante, memorabile e conciso. Deve anche spiegare cosa rende unici te o la tua organizzazione, prodotto o idea.

Quando usare un elevator pitch?

Alcune persone pensano che questo genere di cose sia utile solo per i venditori che hanno bisogno di presentare i loro prodotti e servizi. Ma puoi usare un elevator pitch anche in altre situazioni. Ad esempio, potresti usarne uno per presentare la tua organizzazione a potenziali clienti o clienti. Potresti usarne uno nella tua organizzazione per vendere una nuova idea al tuo CEO o per informare le persone dell'iniziativa di cambiamento che stai guidando. Potresti persino crearne uno per dire alla gente cosa fai per vivere.

L'elevator pitch implica preparazione ed allenamento.

Chiedi info su Elevator Pitch

Entra in contatto